Archivi del mese: maggio 2009

Klaus Moller a Campogalliano Domenica 31 Maggio 2009

 

Campogalliano Mappa discoteca La Montagnola Campogalliano Mappa discoteca La Montagnola 

 Appuntamenti Di Preghiera

Domenica 31/05/2009 alle ore 16.00 presso la Discoteca La Montagnola di Campogalliano Via Garibaldi 57 Klaus Moller carismatico ed evangelista danese condividerà con noi la Parola di Dio e le sue esperienze di preghiera e risveglio cristiano. Praise & worship. Ingresso Gratuito ti aspettiamo

Lascia un commento

Archiviato in appuntamenti di preghiera, cultura, Klaus moller

Mat Kearney – Nothing Left To Lose – Video

Mat Kearney cantante cristiano Nato a Eugene, Oregon, ha iniziato la sua carriera musicale presso la California State University,dichiara “Dio ha trovato me quando sono stato al mio punto più basso. Questa è stata la prima volta nella mia vita, che ho capito che Gesù mi aveva preso ed io ero assieme a Lui avendogli donato la mia vita…. Bless in the name of Jesus

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in musica, musica cristiana, spettacolo

Colombia: urlare contro il vento!

Colombia - Chiesa Blu

Colombia - Chiesa Blu

fonte articolo http://www.porteaperteitalia.org

Oggi parliamo di Colombia, di uno dei paesi più violenti di questo pianeta. Esattamente un mese fa scrivevamo che in Colombia la persecuzione c’è, mentre solo un paio di settimane fa vi riportavamo la notizia straziante dell’assassinio di una coppia di cristiani, ex-guerriglieri convertiti a Cristo, nella città di La Esmeranda, dipartimento di Arauca. In quell’ultimo articolo vi parlavamo anche della reazione della cittadinanza, spossata dalle violenze dei guerriglieri, mentre oggi vogliamo ricordarvi il nostro impegno in questa terra, parlandovi di uno dei tanti “piccoli e grandi” progetti che Porte Aperte ha deciso da tempo di finanziare.Ci riferiamo alla Casa per Bambini aperta il 15 gennaio del 2000 appositamente per dare protezione, ristoro e supporto ai figli di pastori e di leader delle chiese attaccati o minacciati dalla guerra civile – come alcuni la definiscono – che sconvolge certe zone della Colombia. Questi bambini arrivano da diverse regioni e vengono accuditi nel centro, che oltre ad essere una casa-rifugio è anche una scuola. In questo momento, sono ben 52 gli ospiti. L’anno scolastico inizia il 26 gennaio e finisce il primo venerdì di dicembre e le materie comprendono tra le altre lezioni di falegnameria, artigianato, discepolato, musica e teatro, per sviluppare sia la creatività che la manualità dei ragazzi (quest’ultima è essenziale in un paese come questo). L’approfondimento dei principi biblici è una parte importante della vita di questi ragazzi (sapete quanto Porte Aperte si impegni in questo senso!), non solo a scuola, ma anche a casa. Vi parliamo di questo centro perché proprio nel 2009 lo abbiamo ristrutturato e ammodernato (visti i preziosi risultati ottenuti con i ragazzi) con i seguenti miglioramenti: nuove classi, nuovi alloggi, una libreria, è stata allargata la sala pranzo e sono stati ristrutturati i bagni per i ragazzi e la lavanderia, oltre ad acquistare del mobilio nuovo.

Tra questi ragazzi non manca chi consacra totalmente la propria vita a Dio, battezzandosi e iniziando dei percorsi formativi biblici più approfonditi. Vi ricordiamo che questi giovani vengono da realtà davvero molto dure, alcuni scampati a un presente e a un futuro da baby-soldati o da terribili esperienze di persecuzione a danno delle loro famiglie. A volte, di fronte a tutto il lavoro che c’è da fare, a tutte le emergenze che sommergono il mondo della Chiesa perseguitata, ci sembra di “urlare contro il vento”, ma non dimentichiamo che ogni vita salvata è un dono del cielo e che Dio è con noi.

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in Cronaca dal mondo, cultura

Audio Adrenaline – Hands and Feet – Video

Il concetto di un impatto globale di Cristo non è una novità per Audio Adrenaline rock band cristiana Il gruppo si è formato nel campus del Kentucky Christian College partendo dal lead vocalist Mark Stuart. La loro missione è quella di mettere i cristiani in movimento, in modo che la fede sia in azione in tutto il mondo, anche attraverso la loro musica. Bless in the name of jesus

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in musica, musica cristiana, spettacolo

Fireproof, il film cristiano che ha conquistando gli USA, ora anche in Italia

Fireproof - film cristiano

Fireproof - film cristiano

Fireproof un film scritto, prodotto e diretto da un pastore battista di nome  Alex Kendrick  narra di un pompiere Caleb Holt, che  vive tenendo sempre in mente una massima del padre: “Mai lasciare indietro il tuo compagno, questo sul lavoro gli risulta naturale, ma nel suo matrimonio no, e con sua moglie  stanno andando diritti verso il divorzio, ma con l’aiuto della fede e dell’amore di Dio riusciranno a superare le difficoltà e tenere unito il matrimonio. Consigliato per tutti!!!

6 commenti

Archiviato in cultura, spettacolo

Darlene Zschech – Here I Am to Worship – Video

Darlene Zschech australiana, cantante cristiana la worship leader degli Hillsong , all’età di 15 anni, Darlene ha avuto un’esperienza in cui racconta che è stata “sopraffatta dall’amore incondizionato di Dio“, ed è da allora che ha iniziato l’impegno di tutta la sua vita verso il Signore che è al centro di tutto ciò che ora fa. Ma sopra ogni altra cosa, Darlene sa che ha contato solo nella forza di Dio , che tutto ciò che ha compiuto è stato possibile. Bless in the name of Jesus http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in musica, musica cristiana, spettacolo

MercyMe -Here With Me – Video

MercyMe band cristiana da Greenville, Texas , ci raccontano che adorare il Signore e dargli Gloria è la loro chiamata, Questo impegno ha portato la band a creare sei progetti indipendenti. E’ una delle band che vende più dischi in assoluto. La loro musica coivolge sia chia ama i testi che parlano di Dio sia chi vuole ascoltare dell’ottimo pop-rock. Bless in the name of Jesus

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in musica, musica cristiana, spettacolo

More Beautiful You – Jonny Diaz – Video

Jonny Diaz musicista  e chitarrista cristiano  era una promessa del baseball vincitore di una borsa dalla Florida State University, ma Dio aveva altri piani per lui. Da allora 2002 ha preso la chitarra ed ha cominciato a suonare e cantare per Lui il Re dei Re dichiara La Scrittura ci dice che Gesù Cristo è la pienezza di verità e di amore, tanto che credo che sia il momento di prendere una posizione. ” Possiamo essere sia fermi che amorevoli allo stesso tempo stando fermi in Lui. ” Bless in the Name of Jesus

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in musica, musica cristiana, spettacolo

Venerdì 29 maggio incontro di preghiera con il Carismatico Danese Klaus Moller

Jesus%20Cristos

 

Klaus Moller evangelista  carismatico danese, si trova in Italia e più precisamente venerdì 29 Maggio 2009 alle ore 21.00 a Bologna presso il centro sportivo Barca per un’incontro di preghiera, sei il benvenuto/a. (ingresso libero)

I nostri incontri di preghiera si tengono tutti i venerdì sera alle ore 21.00 a Bologna al Centro Sportivo della Barca – Sala sopra al bar del centro praise & worship

Al Centro Sportivo Barca si arriva così:

 In auto dal centro: seguire le indicazioni Stadio e poi prendere Via della Barca che inizia da via Andrea Costa all’altezza della Certosa; al semaforo del ponte sullo stradone, girare a sinistra.

In auto dalla tangenziale: uscita numero 1 “Casalecchio”, prendere lo stradone ed uscire a “Croce di Casalecchio – Zona Barca (dopo il ponte sul fiume Reno). Sulla rotonda seguire le indicazioni “Centro Sportivo”

In Autobus: il numero 36 fa capolinea al centro sportivo

 MAPPA DI GOOGLE

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in bologna, cultura, Klaus moller, preghiera

Uzbekistan: i cristiani sono il male! – dossier

Uzbekistan -tv

Uzbekistan -tv

fonte articolo www.porteaperteitalia.org

Come stanno i cristiani in Uzbekistan? Sotto pressione, in costante tensione, derisi e offesi in diretta nazionale nel primo canale televisivo del paese, messi all’angolo come stolti creduloni, massa di ignoranti, un pericolo per la nazione intera. Dal 17 maggio del 2008 i programmi televisivi esplicitamente contro i cristiani si sono ripetuti con una certa costanza nella TV uzbeka. “Nella morsa dell’ignoranza” è forse il più famoso, 90 minuti di attacchi contro i cristiani protestanti e i missionari in terra uzbeka.In tutto il paese (in cui, lo ricordiamo, l’88% degli abitanti è musulmano), gli impiegati pubblici, gli ufficiali e gli studenti sono stati invitati a guardare con attenzione il programma anticristiano. Anche a tutti i poliziotti è stato chiesto di vederlo, dato che la Polizia attualmente coopera nella realizzazione di questi documentari fornendo i video dei raid contro le riunioni cristiane. 26 pastori hanno inviato una lettera aperta al Presidente per bloccare questa campagna diffamatoria, lettera che è stata consegnata anche ai media, alle agenzie di stampa e ai gruppi per la difesa dei diritti umani. La campagna, però, continua e dopo questa lettera è addirittura peggiorata: ora i programmi sono quotidiani, vengono prodotti e distribuiti in DVD e mostrati negli orari in cui l’audience è maggiore persino in canali sportivi.

Le principali accuse e diffamazioni del maggiore di questi programmi (Nella morsa dell’ignoranza) sono:

1) I cristiani sono contro l’Islam. Baxtiyor Bobojonov dell’Istituto Al-Beruni di Studi Orientali dell’Accademia di Scienze Uzbeka ha dichiarato nel programma: “Nei documenti dei missionari cristiani ci sono molte cose contro la nostra religione e i nostri profeti”.
2) I cristiani non sono cittadini affidabili. I cittadini uzbeki che si convertono al Cristianesimo e quindi tradiscono l’Islam, poi tradiscono anche la loro nazione.
3) I leader cristiani perseguono solo i loro interessi personali. Golomov, uno psichiatra intervistato nel programma, afferma con disinvoltura che “i pastori protestanti perseguono soprattutto i loro interessi materiali”, mentre in sottofondo scorrono immagini di culti durante il momento dell’offerta. Un altro psichiatra, Azimov, poi accusa pastori di varie chiese di avere dei “profili criminali”, mostrando immagini scelte e montate ad hoc per gettare cattiva luce contro queste persone.
4) I nostri giovani subiscono dai cristiani un lavaggio del cervello. I “mahalla”, enti locali preposti come “occhi e orecchi” dello stato (eredità dell’impero sovietico) sostengono che i cristiani adottano strategie di lavaggio del cervello nei confronti dei giovani uzbeki.
5) I missionari cristiani sono pericolosi quanto i terroristi. L’attività missionaria viene dipinta come uno dei grandi mali del mondo, alla stessa stregua del fondamentalismo, del terrorismo e della tossicodipendenza.
6) I musulmani che tradiscono l’Islam per il Cristianesimo, lo fanno per soldi. Il programma fa scorrere interviste palesemente false a persone che hanno ricevuto soldi da gente che ha detto loro che il Corano è una menzogna.
7) I Battisti sono una setta. Interviste a esponenti della chiesa ortodossa russa dichiarano che questa confessione evangelica è una setta pericolosa.
8) Esiste un piano preciso per convertire l’intera nazione al Cristianesimo.
9) La droga in questo piano ha un suo preciso ruolo.
10) I protestanti sono una setta collegata ai satanisti e ai Krishna.
11) Le persone che semplicemente accettano dei libri dai cristiani diventano come zombie.
12) I bambini sono il nostro futuro! Declama con forza il conduttore del programma, raccomandando ai genitori uzbeki di fare attenzione, di non far frequentare cristiani ai loro bambini.
13) I cristiani che abbandonano la loro fede, parlano contro Cristo. Intervista a una donna che sostiene di essere stata cristiana e, una volta deciso di abbandonare la chiesa, di essere stata minacciata dal pastore.

Secondo quanto dicono coloro che vivono questa forma di persecuzione, il governo appoggia tutto questo e opprime ogni forma di libertà di pensiero perché teme un risveglio politico della popolazione e la crescita del malcontento sociale. Di fatto il governo monitora e controlla ogni attività religiosa (islamica o cristiana che sia), perché vede nella religione un pericolo per la propria stabilità. L’articolo 5 della legge sulla religione uzbeka dichiara che ogni forma di proselitismo e di attività missionarie è proibita.

Le conseguenze di questa subdola campagna mediatica sono notevoli: molti credenti sono intimoriti e vessati, i leader cristiani ricevono minacce e irruzioni da parte della polizia anche durante i culti, mentre il clima generale è estremamente oppressivo e in costante peggioramento.   

http://bologna.annuncia.it/Annunci-gratuiti/3-Musica/Musicisti/54179/Carla-Rivi-e-Dj-Mr-Fox-musica-cristiana-live-e-gospel-house.html

Lascia un commento

Archiviato in Cronaca dal mondo, cultura